La Cena degli auguri: il Mercato della Terra in tavola per Terra Madre, con Vittorio Fusari.

Martedì 11 Dicembre, ore 19.30 a Bergamo.
La Cena degli auguri: il Mercato della Terra in tavola per Terra Madre, con Vittorio Fusari.

Le tradizioni, quelle belle, vanno tramandate e la cena degli auguri è sicuramente una di queste. Ma le tradizioni, quelle vere, sanno cambiare con il tempo, sanno adattarsi, sanno crescere con chi le porta avanti.

E quest’anno il nostro avvicinarsi al Natale vuole essere proprio questo: una tradizione che continua, un’occasione che si ripete grazie anche al Terra Madre Day, ma che al tempo stesso si aggiorna, si rinnova, insieme agli amici della Condotta Valli Orobiche.

Il cambiamento parte proprio dalla location, il Balzer, un locale storico, emblema per la città di Bergamo, ma con un volto nuovo, quello caldo ed accogliente di Vittorio Fusari. Lo chef, classe 1953, da sempre propone una visione moderna dell’alimentazione con piatti equilibrati e pensati per far stare bene. La scelta degli ingredienti punta alla qualità delle materie prime. Come racconta lui stesso, la sua «è un’idea di cucina che ultimamente sta un po’ mancando nella nostra società: vorrei che chi venisse nel nuovo Balzer vada alla ricerca di una cucina pensata, non dozzinale, per avere anche la consapevolezza di quello che ingerisce nel proprio corpo. Quindi i miei piatti cercheranno di essere sani, buoni ed emozionanti».

Con Vittorio Fusari, abbiamo cercato di riportare i prodotti locali, il mercato della nostra terra, nel menù di Natale. Una cena che sarà il racconto appassionato dei piatti della tradizione, interpretati dalla mano esperta di un vero innovatore.

Il menù di Vittorio, il menù di Natale, con Presìdi, produzioni locali

  • Crema di zucca, battuta di cicoria ed erbe spontanee, bottarga di coregone. Finocchi e arance, sardine essiccate del lago d’Iseo e @salsa di pomodori del piennolo.

  • Ravioli di vitello in salsa tonnata con @carpaccio di alletterato.

  • Insalata di “cappone ruspante”, melograno, millefoglie di verza e salsa casseola.

  • Agnello bergamasco” @carciofi, polenta di mais rostrato, salsa al cumino e gocce di limone salato.

  • Mousse di cioccolato fondente, gelatina al mandarino e pain d’epices.

  • Panettone Balzer

In accompagnamento e con la presenza alla cena dei produttori:

  • Oikos Cuore Valcalepio Riserva Doc medaglia d’oro al Concorso internazionale emozioni dal mondo 2018, dalla bella storia di cooperazione sociale un vino biologico di grande spessore.

  • Ronco Calino Franciacorta Docg, cantina di proprietà bergamasca in Calino nella dimora appartenuta al pianista Arturo Benedetti Michelangeli, che ha convertito la produzione al bio e che ottiene costantemente grandi risultati.

Ma non vogliamo dimenticare la tradizione più bella del Natale: i regali. Eh sì, perché scambiarsi un dono è un atto che riempie il cuore. E la nostra cena sarà l’occasione per ognuno di noi di contribuire al progetto della Condotta di donare il secondo Orto in Africa del 2018. Come lo faremo sarà una sorpresa, ma sicuramente sarà grazie all’aiuto di tutti.

E come in tutte le occasioni speciali, ci vuole un bel discorso, di quelli profondi, un po’ sdolcinati forse, ma che scaldano il cuore. E non mancherà, perché la cena degli auguri sarà davvero un’occasione di scambio, di confronto e di condivisione. Vogliamo infatti che sia anche il nostro modo per ricordare il Terra Madre Day, che si festeggerà poco prima, il 10 Dicembre. Questa giornata «chiama a raccolta tutti coloro che condividono una visione di produzione alimentare radicata nelle economie locali, rispettosa dell’ambiente, delle conoscenze tradizionali, della biodiversità e del gusto, perché un sistema alternativo di produzione e consumo di cibo è possibile».

Sede:

BALZER – Portici Sentierone 41, 24121 – Bergamo

Tel: +39 035 234083 – Email: info@balzer.it

http://www.balzer.it/it/

Posti limitati:

Giovani 45.00 €

Soci 50,00 €

Non ancora soci 55,00 €

Info e Prenotazioni: prenotazioni@slowfoodbergamo.it