TERRA MADRE DAY – 10 DICEMBRE 2015

TERRA MADRE DAY GIOVEDÌ 10 DICEMBRE 2015 ore 20,00

 

presso il ristorante “Cece e Simo” a Bergamo in via IV Novembre 65/67 – tel. 035 400 008

 

festeggia con noi il Terra Madre Day insieme alla rete mondiale di Slow Food unita per promuovere un cibo buono, pulito e giusto; festeggia il cibo locale e promuovi le produzioni e i metodi di consumo sostenibili presso le proprie comunità.

Il Terra Madre Day dà visibilità ai nostri progetti per salvaguardare la biodiversità alimentare, educare al gusto e mettere in contatto i produttori con i consumatori.

 

Slow Food sostiene la tematica della lotta allo spreco alimentare che ha acquisito interesse da parte di un pubblico sempre più ampio. La sensibilità nei confronti del tema aumenta così come le esperienze virtuose di persone e associazioni che mettono in pratica iniziative di promozione di stili di vita più sobri e attenti e interventi sulle filiere produttive che riducono la quantità di cibo edibile che finisce nella spazzatura (secondo gli ultimi dati della FAO ha superato il 35% della produzione totale).

 

Durante la serata Maria Giovanna Pecoraro presenterà il progetto “Anche a Bergamo lo spreco diventa risorsa“, iniziativa che ha cominciato in ambito parrocchiale qualche anno fa recuperando l’invenduto in scadenza dai supermercati. Ha avviato ,con altri volontari, una rete cittadina di distribuzione che nel 2014 ha recuperate 73 tonnellate di cibo destinate alla discarica, supportando circa 200 famiglie in difficoltà.

 

Il menù ha per protagonista il quinto quarto, tutto ciò che non è compreso nei quattro quarti in cui sono normalmente sezionati gli animali durante la macellazione. Ne fanno parte le interiora, (trippa, cuore, polmoni, rognone, fegato, animelle, ecc.) ma anche la testa, le cervella, la coda, le zampe. Nato come cibo povero, scarto da lasciare ai lavoratori del macello è nel tempo diventato protagonista di eccellenti quanto economici piatti della cucina popolare, in tempi più recenti riscoperti anche dalla alta ristorazione.

 

La Cooperativa ARETE di Torre Boldone, Comunità del Cibo di Terra Madre, fornirà verdure che nel normale ciclo distributivo sono considerate eccedenze perché, pur con ottime caratteristiche organolettiche, non rispondono alle caratteristiche estetiche richieste dalla grande distribuzione.

 

Il vino proposto è a km zero: Valcalepio Rosso DOC 2010 da vigneto biologico prodotto dall’Azienda Le Sorgenti in via Colle dei Roccoli a Bergamo.

 

Menù:

  • Antipasto: uovo cotto a bassa temperatura con patata di Martinengo mantecata al Parmigiano Stravecchio e verdure croccanti
  • Primo: zuppa ricca di verdure (eccedenze alimentari fornite da ARETE’) servita con la trippa
  • Secondo: Animella scaloppata al burro e salvia con purea di patate, Lingua salmistrata croccante con salsa verde, Rognoncino trifolato con grano bergamasco antico di “Salera”
  • Dolce: La Smaiassa (torta di pane, farina gialla e pere)

———————————————————————

TERRA MADRE DAY 2016

Sede: Cece e Simo – via IV Novembre 65/67, bERGAMo

Costo: Soci SF e Giovani € 38,00; aspiranti Soci € 40,00

Posti disponibili: 50

Info e prenotazioni: prenotazioni@slowfoodbergamo.it indicando numero di posti, se si è soci e un contatto entro e non oltre il 7 dicembre

———————————————————————