Passioni pericolose!
Le birre artigianali del birrificio Valcavallina abbracciano la cioccolateria di Susanna

Sulla sponda del lago di Endine, sulla strada statale del Tonale e della Mendola, dal 2009 risiede il birrificio artigianale Valcavallina.
Occupa uno dei locali ristrutturati della filanda di inizio ’900 ormai in disuso. Nella sede dell’impianto si possono notare le travi in legno a vista originali finemente ristrutturate e intatte. A gestire l’attività, così come la produzione della birra, c’è Renato, 45 anni e tre figli.
Renato, precedentemente occupato nel settore edilizio e residente nell’hinterland milanese, ha deciso di dedicare il suo tempo alla produzione di birra, tanto da farne una professione. Per 12 anni si è occupato della sperimentazione attraverso la produzione di birre “made in home”, in questo periodo si è formato attraverso corsi e attraverso la lettura di libri sul tema, sia italiani che stranieri.
Il suo segreto per produrre una birra di qualità risiede nella scelta accurata di luppoli e malti, questi li macina direttamente lui con un piccolo mulino elettrico.
Produce tutto l’anno 4 tipologie di birra ad alta fermentazione. Tutte non filtrate e non pastorizzate.
Le birre prodotte: CAVALLINA (blonde ale), SUN FLOWER (golden ale), CALIPSO (American pale ale) e ALBA ROSSA (IPA).
www.birrificiovalcavallina.it

Articolo di Lara Abrati (laraabrati.com)
Quando: Giovedì 26 Aprile ore 21.00
Dove: Al vecchio tagliere di Zanica, Via Libertà 87 (vedi mappa)
Quota di partecipazione: € 9
Prenotazioni: retegiovani@slowfoodbergamo.it
diventa nostro fan di Facebook | inoltra ad un amico
Copyright © 2012 Slow Food Bergamo, All rights reserved.
Ricevi questa newsletter perché sei o sei stato socio Slow Food della Condotta di Bergamo. Se desideri non ricevere più queste comunicazioni cancella i tuoi dati cliccando sul link apposito.

Il nostro indirizzo: Slow Food Bergamo - Via Dante 36a, Seriate - fiduciario@slowfoodbergamo.it
cancellati dalla newsletter | aggiorna i tuoi dati

*|REWARDS|*