Arrivederci a settembre

Dopo aver manifestato grande interesse e vicinanza all’enciclica “Laudato si’” di papa Francesco, per cui ha scritto un’appassionata introduzione, Carlo Petrini interverrà al Meeting di Rimini il prossimo 20 agosto con un incontro dal titolo “Sostenibile è… umano”.

In un’intervista rilasciata ad Avvenire, il fondatore di Slow Food afferma di preferire il termine “durabilità” a quello di “sostenibilità” perché “le risorse del pianeta non sono finite e noi stiamo andando in sofferenza. Per questo la società civile comincia a chiedere risposte alla politica e all’economia.”

Alcuni passi importanti si stanno già compiendo, come quello di bandire la plastica monouso, ma la strada è ancora molto lunga.

Petrini afferma che dopo la pubblicazione della Laudato si’ ci saranno due appuntamenti importanti: l’incontro sull’Economia di Francesco, in programma ad Assisi a marzo 2020, e il Sinodo sull’Amazzonia, previsto per ottobre.

L’intervista, che vi consigliamo, spazia poi dal movimento creato dalla giovane Greta Thumberg alle implicazioni che il sistema alimentare può avere nel modello di sviluppo attuale. La sostenibilità alimentare è infatti centrale in questo momento storico poiché pesa sulla produzione dei gas serra (rappresenta il 34% contro il 17% della mobilità). “L’elemento del piacere gastronomico si deve, quindi, conciliare con la salute degli ecosistemi e con la giustizia sociale: senza questi tre elementi non c’è qualità alimentare. Il cibo deve essere buono, pulito e giusto.”

 

Con questo consiglio di lettura, la condotta Slow Food di Bergamo vi augura buone vacanze e vi da appuntamento a settembre!