Sabato 26 novembre 2016 Le arance siciliane salutano l’arrivo della fredda stagione!!

logo-congiunto-300

slow-food-lombardia-logo

 

 

 

Il Mercato della Terra di Bergamo si sposta in piazza Cavour (di fianco al Teatro Donizetti) 

Sabato 26 novembre dalle 9 alle 14
Le arance siciliane salutano l’arrivo della fredda stagione

arance-sicilia_23

Si inaugura una nuova sede per gli appuntamenti con la spesa buona pulita e giusta di Slow Food, sempre in centro a Bergamo ogni secondo e quarto sabato del mese: si tratta di piazza Cavour, nei giardini accanto al Teatro Donizetti, affacciati direttamente sul Sentierone. Una bella novità che porta il Mercato della Terra ancora più nel cuore della città e dei suoi turisti.

Sabato 26 novembre, dalle 9 alle 14 i produttori del Mercato proporranno frutta e verdura di stagione, conserve, pane, salumi e carni avicole, pesce di lago, miele, cioccolato e caffè, senza tralasciare vini e birre. Sabato prossimo, ospiti d’onore saranno Giuseppe con le arance siciliane di Ribera, Marco con le lumache de Il Tempio della Lumaca di Castrezzato, Erica con il formaggio Storico Ribelle della Valtellina e Andrea con il pesce fresco ed essiccato del Lago d’Iseo.

bitto-storico-ribelle-2


Nella settimana europea della riduzione dei rifiuti
fai la spesa al mercato e riduci lo spreco

Dal 19 al 27 novembre 2016 si svolge la Settimana Europea della Riduzione dei Rifiuti. I dati ci dicono che, se fosse possibile raccogliere tutto il cibo che sprechiamo ogni anno nel mondo, vedremmo davanti ai nostri occhi una montagna di rifiuti grande quanto 8.600 navi da crociera. Una piramide gigantesca dal peso di 1,3 miliardi di tonnellate, tante quanti sono gli alimenti che per un motivo o un altro finiscono nella spazzatura prima ancora di toccare le nostre tavole. Dal 1974 a oggi lo spreco mondiale di cibo è cresciuto del 50%, tanto che con i nostri sprechi si potrebbero nutrire quattro volte i 795 milioni di affamati della Terra.

Slow Food è da sempre attenta a queste tematiche e lo dimostra anche il sostegno offerto a iniziative come Una buona occasione, progetto che punta a prevenire – prima ancora che eliminare – lo spreco di cibo. Molte volte, infatti, oltre a gettare quel che è davvero “andato a male”, corriamo anche il rischio di buttare prodotti ancora consumabili perché abbiamo paura che “facciano male”. Sulla app di Una buona occasione, scaricabile gratuitamente da AppStore e Google Play, troviamo i consigli degli esperti dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta su come, dove e per quanto tempo conservare i cibi.

Tra i consigli per ridurre gli sprechi: 

Acquistiamo dai produttori: cerchiamo il mercato contadino più vicino a casa. Quelli ideati e organizzati da Slow Food sono i Mercati della Terra!
Impariamo a cucinare con gli avanzi e gli scarti. Tutta la cucina popolare, a qualunque latitudine, prevede ricette che hanno come obiettivo quello di evitare gli sprechi. Polpette, frittate, pasticci, timballi, insalate, macedonie e tutte le pietanze a base di pane raffermo uniscono tra loro piccole quantità di “avanzi” che altrimenti farebbero un’indegna fine. Per questo è sempre bene avere in casa qualcuno degli ingredienti chiave della cucina degli avanzi, come uova, patate e formaggio stagionato. Proprio la cucina degli avanzi, il tema dello showcooking di Domus alle 10.30, mentre alle 11.30 presso il Mercato in Piazza Cavour ( a fianco il Teatro Donizetti) verrà presentato il progetto “Facciamola finita con lo spreco alimentare!”.


Scuole, showcooking e ristorante didattico

Nel programma tornano immancabilmente le collaborazioni con la Domus e il ristorante didattico Taste di iSchool: dalle 9 alle 10 studenti della scuola primaria di secondo grado seguiranno delle lezioni teoriche sull’educazione alimentare a cura del Gruppo Ospedaliero San Donato presso la Domus Bergamo, cui seguirà la visita agli stand del Mercato della Terra. Alle 10.30 torna come sempre showcooking Kenwood all’interno della Domus Bergamo, aperto a tutti e gratuito, con ospite uno chef del circuito East Lombardy che mostrerà una ricetta sempre nuova e invitante con i prodotti del Mercato, per proseguire con la degustazione del preparato finale.

Infine come sempre dalle ore 12.30 ci sarà la possibilità di pranzare alla Domus all’interno del ristorante didattico Taste, gestito dall’Istituto alberghiero di iSchool con menù a 12 e 14 euro che prevede: antipasto di quiche salata, gnocchetti di polenta di mais di rostrato rosso di Rovetta con foglie di spinacini e uvetta oppure bollito con mostarda cremonese o mantovana. E per dolce cialda croccante con gelato.


IL PROGRAMMA DI SABATO 26 NOVEMBRE

Alle 9.00  apertura del Mercato della Terra con la presenza del banco associativo di Slow Food.

Dalle 9,00 alle 10,00 lezione teorica agli studenti sull’alimentazione a cura del Gruppo Ospedaliero San Donato presso la Domus Bergamo.

Alle 10.00 visita agli stand del Mercato da parte delle scolaresche aderenti al progetto San Donato di educazione all’alimentazione e nutrizione corretta e salubre.

Alle 10.30  showcooking Kenwood all’interno del ristorante Taste dell’Istituto alberghiero di School nella Domus Bergamo.

Ore 11.30  il progetto Facciamola finita con lo spreco alimentare! e presentazione dei produttori del Mercato della Terra

Ore 12.30  pranzo a cura del ristorante didattico Taste, gestito dall’Istituto alberghiero di iSchool.

Ore 14.00  chiusura stand.

PAGINA FACEBOOK

Tutte le notizie aggiornate e fresche su eventi e produttori del Mercato le trovate su sulla pagina Facebook dedicata al Mercato della Terra di Bergamo, con relative fotogallery di prodotti e produttori.
Ecco il link:  www.facebook.com/mercatodellaterradibergamo