Food Film Fest 2015

Food-Film-Fest-2015

Torna a Bergamo Food Film Fest, il Festival Internazionale di Cinema e Cibo promosso dall’Associazione Montagna Italia e dalla Camera di Commercio di Bergamo.
L’evento, alla sua seconda edizione, vuole diffondere una cultura dell’alimentazione consapevole attraverso un concorso cinematografico internazionale che raccoglie film da tutto il mondo legati al tema del gusto, dell’arte culinaria, della corretta nutrizione e della produzione di cibo, della biodiversità e della memoria gastronomica come patrimonio collettivo da preservare.

La kermesse si svolgerà dal 15 al 20 settembre: interesserà nello specifico il Centro piacentiniano, ovvero Piazza Dante, il Quadriportico del Sentierone, la DOMUS Bergamo e il cortile della Camera di Commercio di Bergamo, con un evento spin-off al Monastero di Astino.
Il concorso cinematografico, anima del festival, ha raccolto 100 film da tutto il mondo, tra cui fiction, documentari e film d’animazione. I film selezionati che concorreranno al primo premio, verranno proiettati all’interno della Tensostruttura al Quadriportico del Sentierone durante le serate del festival, con ingresso libero per il pubblico, accompagnati da gustose degustazione offerte da Coldiretti Bergamo, che si riconferma partner dell’evento.

Ritornano anche in questa seconda edizione i Laboratori del Gusto di Slow Food.
In collaborazione con le tre condotte Slow Food della Provincia di Bergamo (Bergamo, Bassa Bergamasca e Valli Orobiche) diversi incontri per approfondire temi legati a particolari alimenti presenti sulle nostre tavole.

Mercoledì 16 – ore 18.30 DOMUS BERGAMO
LA CARNE
Le cifre sono inesorabili: continuare a mangiare carne ai livelli attuali è insostenibile. La produzione veloce ed economica di carne va a scapito dell’ambiente, della salute, del benessere animale e del gusto. La campagna Slow Food invita a cambiare rotta, consumando meno carne e di migliore qualità, e rivalutando i tagli meno noti, per non sprecare nulla.
Sarà con noi Angelo Santinelli, allevatore della razza piemontese, che segue il disciplinare di produzione del corrispondente Presidio Slow Food.

Giovedì 17 – ore 18.30 DOMUS BERGAMO
I MAIS ANTICHI
Il recupero e la salvaguardia dei semi favorisce la “sovranità alimentare” in tutti i territori del pianeta. In particolare, nella provincia di Bergamo, quelli del Mais, hanno messo in evidenza come un’agricoltura “sovrana” e autoctona può salvaguardare e valorizzare i territori della Valseriana, con i suoi centri cittadini di Gandino e Rovetta. Il Laboratorio si propone di valorizzare i prodotti derivati del Mais a testimonianza della grande duttilità di questo prodotto. Compreso le birre in abbinamento.
Sarà con noi Filippo Salvoldelli, agricoltore e produttore di Mais.

Venerdì 18 – ore 18.30 DOMUS BERGAMO
I FORMAGGI
Tre straordinari formaggi di montagna, Stracchino all’Antica, Bitto Storico, Agrì di Valtorta, sono Presidi Slow Food che interpretano una nuova agricoltura di montagna, sostenibile e di alta qualità. Il Laboratorio intende approfondire la relazione “biodiversità/sensorialità” e risalire alle intere filiere delle produzioni dei formaggi.
Sarà con noi l’esperto Giuseppe Stefanelli, autore di “La valle dei formaggi”.

Sabato 19 – ore 18.30 DOMUS BERGAMO
IL VINO BAROLO
I metodi di produzione del BAROLO si possono sintetizzare in TRADIZIONALE e MODERNO. Da oltre 20 anni nelle terre delle Langhe si assiste a questa contrapposizione (non belligerante) tra i due metodi. Il Laboratorio, tramite l’analisi sensoriale comparata, intende approfondire gli elementi caratteristici dei due metodi.


Scarica il Magazine del Food Film Fest 2015 con il programma completo delle iniziative e articoli di approfondimento

Scarica il pieghevole del Food Film Fest 2015 con il programma breve


Per prenotare gli eventi Slow Food: scrivere a prenotazioni@slowfoodbergamo.it

Ai partecipanti è richiesto un piccolo contributo che verrà devoluto all’iniziativa WE FEED THE PLANET organizzata ad EXPO da Slow Food dal 3 al 6 Ottobre. Per maggiori informazioni: www.wefeedtheplanet.com.

Si ringrazia il Progetto ASPAN e il Consorzio Tutela Valcalepio.