Serata all’insegna delle “carni da cortile”

La tradizione si perde nella notte dei tempi e in particolare nell’Aia Lombarda che rappresentava il sostentamento fisico ed economico delle comunità rurali padane.

Mario Cornali, patron del locale, ci proporrà un menu basato sugli animali della sua Aia, allevati direttamente dal padre Franco.

I vini che accompagneranno la cena sono offerti dall’Azienda Vinicola Togni-Rebaioli di Darfo Boario pubblicata su Slow Wine 2012. Togni, che si definisce (a ragione) “Viticoltore di montagna”, porterà qualche bottiglia dei suoi vini in più per eventuali acquisti.

Il menu:
Iniziando: terrina di coniglio, faraona in carpione, variegato di patè di fegatelli
Primo: foiade al ragù di pollastro
Secondi: ricomposizione di gallina ripiena bollita servita nel suo brodo, coscetta d’anitra in lenta cottura con ristretto di Verduzzo passito
Dolce: cremoso di caffè affocato alla “resomada”, caffè

Quando: Giovedì 19 Aprile ore 20.30
Dove: Ristorante Collina di Almenno San Bartolomeo, Via Capaler 5 (vedi mappa)
Posti: 50
Quota di partecipazione: Giovani € 33,00, soci € 38,00, aspiranti soci € 40
Prenotazioni: prenotazioni@slowfoodbergamo.it