Conoscere il valore della biodiversità è il primo passo verso la sua tutela.

Il fascino discreto consiste nello scoprire che questa presa di coscienza e la successiva tutela, non possono che avere effetti positivi. Alcuni non sono subito percepibili, come il poter essere una risposta ai cambiamenti climatici, altri sono più chiari, come la salvaguardia delle culture locali.

Non da ultimo, biodiversità è anche educare al bello: è di tutta evidenza che una passeggiata in un territorio naturale sia un nutrimento estetico e spirituale.

Il cibo, tema centrale delle serate, per Slow Food è una delle massime espressioni della biodiversità, che ne sostiene il valore, amplificandone le implicazioni economiche e culturali.

Il motto di Slow Food “Buono, pulito e giusto” sintetizza la relazione virtuosa tra il piacere del cibo buono e la responsabilità sociale nel favorire un consumo consapevole e sostenibile di prodotti puliti e giusti.


Costi di ogni evento: 12 euro
E’ possibile iscriversi a ciascun evento attraverso il modulo presente nella pagina dell’evento stesso.
Alcune date potrebbero subire variazioni.
Per qualsiasi altra informazione contattaci.



Giovedì 20 settembre 2012
C’era una volta l’autoctono
Un punto di vista diverso sulla biodiversità: come i vitigni più famosi e più diffusi acquistano una loro specificità a seconda del luogo di coltivazione
ore 20.30 presso il Vino Buono di Grumello del Monte


Giovedì 18 ottobre 2012
Olio, pane e fantasia
Biodiversità degli olii
ore 20.30 presso il Vecchio Tagliere di Zanica


Giovedì 15 novembre 2012
L’insostenibile leggerezza dell’ortaggio
La stagionalità delle verdure con attenzione specifica ai piatti invernali
ore 20 presso il Vino Bvono di Grumello del Monte


Giovedì 20 dicembre 2012
La grigia, la bruna e la reggiana: razze da formaggio
Conosciamo alcune razze bovine autoctone italiane ed assaggiamo alcuni formaggi – alcuni dei quali Presidi Slow Food – realizzati a partire unicamente o prevalentemente da latte delle singole razze
ore 20 presso il Vecchio Tagliere di Zanica


Giovedì 24 gennaio 2013
Per un pugno di mais
Conoscere diverse vecchie varietà di mais e percepirne le peculiarità
ore 20 presso il Vino Bvono di Grumello del Monte


Giovedì 28 febbraio 2013 (ATTENZIONE: per motivi organizzativi l’incontro è stato posticipato a giovedì 28 anziché al 21 come indicato originariamente sulle locandine del programma)
La biodiversità nei vitigni del nord Italia
Degustazione vini di vitigni autoctoni del Nord Italia
ore 21 presso l’agriturismo Sassi della Luna


Giovedì 21 marzo 2013
Consumatori o coproduttori?
Degustazione vini di vitigni autoctoni del Centro Italia
ore 19 presso l’Hamburgeria di Eataly


Giovedì 18 aprile 2013
I 4 dell’orto selvaggio: l’autoproduzione e l’orto
Degustazione vini di vitigni autoctoni del Sud Italia
ore 19 presso La Tinaia


Sabato 11 maggio 2013
Il Signore dei formaggi – 1° episodio: la lavorazione
Visita alla Latteria Sociale di Valtorta per scoprire la versione rossa del Formai de Mut dell’Alta Valle Brembana DOP, produzione di fondovalle


evento-annullato150Sabato 15 giugno 2013
Tre amici e una pecora
Conoscere “dal vivo” la pecora bergamasca: scopriamone le caratteristiche, la storia, la diffusione


EVENTO ANNULLATO Sabato 20 luglio 2013 29 giugno 2013
Il Signore dei formaggi – 2° episodio: il crù
Visita all’alpeggio per scoprire la versione blu del Formai de Mut dell’Alta Valle Brembana DOP


Giovedì 21 novembre 2013
Il Signore dei formaggi – 3° episodio: la promozione
La filiera di produzione del Formai de Mut dell’Alta Valle Brembana DOP, la sua storia e le sue ricadute su ambiente e società


Hai visto anche il programma della Condotta?